Premio Chiarugi

  Tema del concorso era la realizzazione di uno spazio polifunzionale coperto nel parco di Serravalle ad Empoli. Dall’osservazione dell’area verde, questa si caratterizza da linee curve tanto in alzato che in pianta; il lago, gli avvallamenti di terreno, la presenza di alcune collinette che movimentano lo spazio ci dicono che l’area è governata da andamenti morbidi e fluidi che la proposta progettuale intende riprendere, facendo sì che il nuovo si integri con l’esistente in maniera del tutto naturale senza che vi siano delle forzature, dei punti di attrito che facciano percepire l’opera come estranea. Il progetto è stato pensato intorno a specifici punti che il gruppo si è prefissato: Creare il minor… Read More

Continue Reading

Piazza dello Spirito Santo

  Da un punto di vista architettonico la volontà è stata quella di marcare il recupero delle interconnessioni pedonali al momento latitanti, sottolineando ciò attraverso l’utilizzo, all’interno di questa fittizia viabilità, della medesima pavimentazione in pietra arenaria grigia presente nelle strade del centro storico pistoiese. Lo spazio della piazza in questo modo risulta allo stesso tempo unitario e frazionabile così da perseguire una idea di flessibilità. L’area diventa a seconda delle occasioni e delle manifestazioni singola ma, allo stesso tempo, molteplice, in quanto ogni “zona di resulta” limitata dalle tracce delle strade diventa una nuova piccola piazza, un nuovo palcoscenico che può essere organizzato in modo diverso a seconda di… Read More

Continue Reading

Pensilina Piazza Ghiberti

  La Firenze Parcheggi S.p.a.,  ha avuto la necessità di realizzare una pensilina in acciaio a copertura dei 5 posti per disabile presenti in piazza Ghiberti a Firenze e lo studio è stato incaricato di eseguire il coordinamento della sicurezza dell’intervento. A seguito di riunione di coordinamento in cantiere, sono state definite le modalità operative, l’individuazione di eventuali sottoservizi e la definizione dell’area di cantiere e, all’interno di essa, delle aree di stoccaggio e di collocazione dei mezzi. Le fasi operative hanno previsto l’esecuzione di scavi per raggiungere la quota della nuova fondazione e la posa in opera dell’armatura della stessa. Successivamente si è proceduto con l’assemblaggio della struttura in… Read More

Continue Reading