Il complesso immobiliare costituente la cantina vinicola VICAS a Pontassieve, presentava una copertura in cemento amianto. Usufruendo di un bando regionale a sostegno delle imprese, è stata volontà della committenza eseguire la bonifica dell’amianto, l’installazione di una nuova copertura e di un campo fotovoltaico. Inoltre, al fine di proteggere le travi esposte agli agenti atmosferici, il nuovo manto di copertura è stato progettato in modo tale da non lasciare più la parte strutturale a diretto contatto con l’esterno. Il lavoro quindi si è articolato in 3 momenti: il momento iniziale è stato il progetto, dove si è provveduto a studiare il nuovo sistema di copertura riferito alla sottostruttura di sostegno, al manto e al fotovoltaico. Successivamente si è provveduto a redigere tutti gli elaborati necessari per la perizia tecnica da allegare alla richiesta del bando, e infine è stata seguita tutta la fase di cantiere.

Alla fine il progetto ha previsto l’utilizzo di un pannello di copertura coibentato di 80 mm di spessore e un controsoffitto coibentato di 30 mm, per migliorare l’efficienza energetica della copertura e un campo fotovoltaico con una capacità produttiva stimata di circa 139.200 kW/anno, capace di soddisfare oltre il 63% di fabbisogno di energia dell’intero complesso.

Caratteristiche dell’appalto

Livello di progettazione: Progetto esecutivo

Luogo: Pontassieve

Anno: 2016