Il presente intervento ha visto la necessità da parte della Firenze Parcheggi di spostare la propria centrale operativa, ambiente questo dove vengono gestiti e monitorati tutti i parcheggi gestiti dalla società. Il progetto si è attuato recuperando dei locali in disuso, situati all’interno del parcheggio del Parterre, al fine di creare degli ambienti che potessero essere esteticamente gradevoli e tecnologicamente altamente performanti, ponendo al centro dell’attenzione il comfort dei lavoratori. Il progetto è stato quindi pensato dividendo in due zone l’intera unità immobiliare, che allo stato originario si presentava come un open space. Sul fronte finestrato quindi sono stati posizionati tutti i locali in cui è previsto lo stazionamento di persone, mentre sul fronte interno, sono state collocate tutte le aree di servizio. Le due aree sono separate da un corridoio funzionale di distribuzione. Da un punto di vista tecnologico i locali presentano una sala CED appositamente climatizzata, dove sono collocati tutti gli aspetti di impiantistica funzionale per l’operatività lavorativa della centrale. L’ambiente, opportunamente climatizzato mediante impianto a soffitto, con funzione anche di ventilazione meccanica automatizzata, risulta dotato di superfici vetrate che consentono una percezione più ampia degli ambienti e quindi un’amplificazione dello spazio.

 

Caratteristiche dell’appalto

Tipologia: Coordinamento gruppo di progettazione, progettazione preliminare, definitiva, esecutiva, direzione lavori, coordinamento sicurezza.

Luogo: Firenze – Parcheggio Parterre

Anno: 2018-2019