Capannone industriale – Comeana

  L’intervento ha previsto il recupero di una serie di capannoni industriali dismessi, per una estensione complessiva di circa 5000 mq. Le operazioni lavorative del cantiere che sono state seguite in quanto coordinatori della sicurezza, hanno riguardato la bonifica e il rifacimento del manto di copertura in cemento amianto, la realizzazione della nuova pavimentazione industriale, l’esecuzione di partizioni interne e di controsoffittature al fine di suddividere i vari ambienti che si proponevano allo stato iniziale come un unico open space. L’intervento ha previsto poi la dismissione dell’impianto elettrico esistente e il rifacimento di tutti gli elementi di alimentazione quali: impianto idrotermosanitario, elettrico, di condizionamento, antincendio. Hanno completato il cantiere la… Read More

Continue Reading

Garage interrato

  Percorrendo la via di Ripoli nel primo tratto di strada, questa si caratterizza per la presenza di un muro di contenimento di un terrapieno che separa l’ingresso alle abitazioni, posto ad un piano rialzato rispetto alla carreggiata. Nel corso degli anni alcuni proprietari hanno eseguito un intervento che ha previsto l’eliminazione del terreno presente, la creazione di un’apertura nel muro di contenimento e la realizzazione di garage interrati di pertinenza delle abitazioni e  sostanzialmente questo è l’intervento che è stato commissionato. Da un punto di vista costruttivo l’intervento ha previsto l’esecuzione di una paratia di micropali per consentire così il contenimento del fronte di scavo. Effettuata questa prima fase… Read More

Continue Reading

Recupero sottotetto BIERRE

  L’intervento è stato incentrato sul recupero di un sottotetto di pertinenza di un’abitazione. Il locale si presentava come unico, senza partizioni interne e con una copertura costituita di sole tegole marsigliesi appoggiate su travetti in legno. Inoltre una parte della copertura, quella dove è stata realizzata la terrazza, non risultava accessibile vista la presenza di un tetto a padiglione. Il progetto quindi ha previsto il rifacimento della copertura, con l’inserimento di travi in legno lamellare 10×20 cm, e la posa in opera di uno strato di coibentazione al fine di migliorare la risposta termica del tetto. Tale accorgimento è stato eseguito anche lungo le pareti perimetrali ed inoltre è… Read More

Continue Reading

Impianto MBR

  Dopo aver individuato all’interno dell’impianto di Calice del depuratore di Prato lo spazio utile per realizzare questa tipologia di impianto, è stato studiato il layout distributivo, in collaborazione con i tecnici Fildrop così da poter determinare bene gli spazi, gli ingombri e il posizionamento dei vari elementi. Successivamente si è proceduto con la progettazione della platea di fondazione di appoggio della vasca di depurazione e la vasca stessa in acciaio inox. In ultimo si è visto come integrare il nuovo elemento con l’impianto esistente e ciò è avvenuto prevedendo una passerella con struttura in acciaio, in modo tale da riuscire a venire incontro a 3 esigenze: mettere in comunicazione… Read More

Continue Reading

Casa ESSEBI

  L’immobile oggetto d’intervento era stato utilizzato fino a pochi anni prima come pasticceria ed ancora presentava elementi che ne caratterizzavano la funzione del locale: impianto elettrico a vista, piastrellature fino ad un’altezza di 2,20 m, canne fumarie per la zona adibita a cucina. Il progetto ha riguardato il cambio di destinazione d’uso dell’immobile, per darne nuova vita come unità residenziale, prevedendo la demolizione di un piccolo elemento in muratura, al fine di recuperare parte del resede di proprietà e poter sostituire lo stesso elemento con una vetrata in modo tale da poter dare una maggior illuminazione alla zona giorno. Il progetto ha dunque previsto la distribuzione dei vani giorno al… Read More

Continue Reading

Casa ESSEPI

  Durante un intervento su di un immobile, quando si toglie una controsoffittatura o un intonaco, si comincia a svelare la vera essenza dell’unità, a capire come funziona e a rimanerne alle volte piacevolmente sorpresi, come è successo durante questo cantiere, quando le demolizioni hanno portato alla vista archi e volte. La risistemazione della provvisoria veranda all’esterno e un riammodernamento dell’intero immobile hanno fatto il resto. Per tale intervento di restauro e risanamento conservativo, lo studio è stato incaricato dei calcoli strutturali per il rifacimento dei solai di calpestio e della struttura della veranda e il consolidamento dell’arco di una volta a crociera, e il coordinamento della sicurezza dell’intero intervento.… Read More

Continue Reading

Pensilina Piazza Ghiberti

  La Firenze Parcheggi S.p.a.,  ha avuto la necessità di realizzare una pensilina in acciaio a copertura dei 5 posti per disabile presenti in piazza Ghiberti a Firenze e lo studio è stato incaricato di eseguire il coordinamento della sicurezza dell’intervento. A seguito di riunione di coordinamento in cantiere, sono state definite le modalità operative, l’individuazione di eventuali sottoservizi e la definizione dell’area di cantiere e, all’interno di essa, delle aree di stoccaggio e di collocazione dei mezzi. Le fasi operative hanno previsto l’esecuzione di scavi per raggiungere la quota della nuova fondazione e la posa in opera dell’armatura della stessa. Successivamente si è proceduto con l’assemblaggio della struttura in… Read More

Continue Reading