L’immobile oggetto d’intervento era stato utilizzato fino a pochi anni prima come pasticceria ed ancora presentava elementi che ne caratterizzavano la funzione del locale: impianto elettrico a vista, piastrellature fino ad un’altezza di 2,20 m, canne fumarie per la zona adibita a cucina. Il progetto ha riguardato il cambio di destinazione d’uso dell’immobile, per darne nuova vita come unità residenziale, prevedendo la demolizione di un piccolo elemento in muratura, al fine di recuperare parte del resede di proprietà e poter sostituire lo stesso elemento con una vetrata in modo tale da poter dare una maggior illuminazione alla zona giorno. Il progetto ha dunque previsto la distribuzione dei vani giorno al piano terra, recuperando un open space dove poter posizionare la sala da pranzo e la cucina, prevedendo per quest’ultima un’isola posizionata di fronte alla vetrata di nuova realizzazione.

Al piano primo invece sono state collocate le due camere da letto, di cui la matrimoniale dotata di cabina armadio. Visto la presenza di un’altezza importante, il progetto ha previsto la realizzazione di un soppalco sul corridoio del piano primo, riuscendo così a recuperare una zona di ripostiglio, a servizio della camera singola.

 

Caratteristiche dell’appalto

Incarico: Progetto Architettonico e coordinamento della sicurezza in fase di progettazione

Luogo: Sesto Fiorentino (FI)

Anno: 2014-2015